martedì 28 agosto 2012

Ancient armies: Celts

I must confess I always liked the celtic culture and art, that shouldn't surprise you because my land was once colonized by Celts which mixed themselves with the pre-existant Umbri civilization. Our local language even now shows signs of celtic ancestry.
So, no wonder the celts are one of my favourite armies when it comes to play ancient wargames. Plus I really don't like romans (ancient romans that is), so I end up liking their enemies even more.
I've collected quite a few figures, and more are to come. Here it is my celtic army as it is at the moment.

Ho sempre avuto un debole per i celti, per la loro cultura, la loro arte e per il loro modo di combattere.
Non sorprende quindi che essi siano uno dei miei soggetti preferiti dal punto di vista del modellismo; l'esercito celtico qui raffigurato è uno dei progetti più divertenti che io abbia intrapreso in campo collezionistico.


First of all comes the cavalry; all figures are from Italeri. I like these figures, they're very nicely sculpted and full of life, but they're not much accurate: celtic cavalry was made up of wealthy noblemen, most of them carried armours, usually mail. In this set the only pose in armour has a bronze "bell" armour, an unusual and too archaic type. The other are unarmoured, which was unlikely. Also, you only get three poses in this set, quite disappointing... 
The cavalry was the most important branch of celtic armies, and was formed by the best warriors. It's probable that nobles fought also on foot, but judging from the importance of horse in their culture they must have preferred fighting on horseback.

La cavalleria era la parte più importante e prestigiose delle armate celtiche; ne facevano parte i nobili e gli individui più agiati. Tutte le figure qui rappresentate sono Italeri: questo set è molto bello sul piano estetico, ma non altrettanto soddisfacente, soprattutto sul piano dell'accuratezza storica: prima di tutto vi sono solo tre pose, il che è veramente deludente. Inoltre vi è solo una posa dotata di armatura, mentre nella realtà è molto probabile che tutti o quasi i cavalieri potessero permettersi un'armatura, solitamente una cotta di maglia. Per finire, la posa con armatura ne indossa una del tipo "a campana", uno stile arcaico e molto raro se non addirittura del tutto abbandonato. Essa è anche dotata di un elmo cornuto di foggia molto sospetta ed è armata di ascia, un'arma a quanto pare non in uso presso i celti, perlomeno quelli ricchi. Insomma una bella figura ma decisamente inaccurata!

Here comes the infantry; figures are from Esci (the "barbarians" set), Caesar, Airfix and a couple of Italeri.
Esci figures aren't much accurate either, only some can be mustered as celts, the others have a more "germanic" look (but never forget that celts and germans cohexisted for centuries and often mixed each other, so some figures can be used for both without problems).
Airfix are very nice, they have an archaic feel, but that's right because they're marked as britons, and british celts used archaic equipment for longer than their gallic or italian brethren. 
Caesar figures are definitely the most accurate and good looking, pity they're so expensive :( .
The only gripe here are the horned helmets, those found are too thin and it seems that were used only during ceremonies, or were mounted on statues. The same can be said about some shields (the ones oddly shaped), but of course was still possible that stronger versions of those same helmet and shields existed and were used in battle.

La fanteria è composta da figure Esci, Airfix, Caesar e da un paio di Italeri.
I soldatini Esci per quanto belli non sono particolarmente accurati (il set è etichettato come "barbari"); solo alcune pose si prestano all'uso come celti, gli altri hanno un aspetto più germanico se non addirittura "cavernicolo". Va anche detto che celti e germani convissero per secoli, spesso fondendosi e mischiandosi, per cui certe figure si prestano a rappresentare entrambi.
Le figure Airfix sono molto belle, specie se si pensa alla loro veneranda età. Hanno un'aspetto molto arcaico, ma nessun problema poichè intendono rappresentare i celti britannici, che come si sa usavano equipaggiamenti molto più arcaici rispetto ai loro cugini continentali.
Le figure Caesar sono le più belle ed accurate, con pose dinamiche e scultura profonda e ben dettagliata. Peccato che siano così costose!!! :(
In generale sono un po' malcontento del gran numero di figure dotate di elmo cornuto, o di scudo "a cerchi". Questi due oggetti si rifanno a reperti archeologici che quasi sicuramente venivano usati durante le cerimonie, o montati su delle statue, poichè erano troppo fragili per un uso bellico. Certo, è sempre possibile che versioni più robuste fossero usate in battaglia, ma non vi sono prove concrete di ciò.


Here it is a close-up of the Caesar ones (these are better equipped than their comrades, must be from some wealthier class or tribe). Great figures!!

Ecco un primo piano delle figure Caesar. Questi sono meglio equipaggiati dei loro compagni, e potrebbero rappresentare guerrieri più ricchi, o forse cavalieri appiedati, anche se va detto che mentre la fanteria usava scudi allungati (come in questo caso) la cavalleria usava invece scudi tondi.


Then we have the missile troops - archers and slingers. Celtic armies probably didn't field many of these troops, but they surely were useful for ambushes and were made up of poorer people or boys not old enough to hold more noble weapons as swords or spears. Esci, Airfix and Caesar figures.

Qui invece abbiamo le truppe con armi da lancio: arcieri e frombolieri. Le armate celtiche pare non avessero molti di questi combattenti, anche se essi avevano certamente una loro utilità, specie negli assedi e nelle imboscate.
Queste truppe erano composte dagli individui più poveri, o dai ragazzi troppo giovani per usare armi più nobili come la lancia o la spada. I soldatini sono Esci, Airfix e Caesar.


Here are the command stands. The chiefs on chariots may be used as generals or as british war chariots, britons were the last european people to use chariots as shock weapons, everywhere else they were judged obsolete or used for fast redeploying of generals. Figures from Airfix, Italeri and Caesar.

Infine ecco le basette di comado. I carri possono essere usati per rappresentare generali, o per raffigurare i carri da guerra britanni; gli abitanti della Britannia furono infatti gli ultimi ad usare i carri come armi da assalto, essi altrove erano infatti giudicati obsoleti.
Figure realizzate da Caesar, Airfix e Italeri.


A close up of one of the command stands, made up of Caesar figures. My favourite is the man holding up a severed head, but also the chief is really nice, I like its proud stance.

Primo piano della basetta composta da figure Caesar, come al solito di ottima qualità. La mia preferita è il guerriero che regge la testa mozzata di un nemico, soggetto senza dubbio macabro ma di grande effetto. Anche il capo è molto bello, mi piace soprattutto la sua postura un po' arrogante.

Nessun commento:

Posta un commento