giovedì 9 febbraio 2012

Italeri M13/40


Over the last years I tried to collect as many stuff as possible for my ww2 italian army.
Such a collection couldn't lack the most important italian tank of the war, the M13/40.
I have to admit, I always found quite difficult to tell the tree different versions of this tank from each other (M13/40 - M14/41 - M15/42).
The differences were, however, slight and I presume hardly noticeable in 1/72 scale.

Negli ultimi tempi ho cercato di collezionare quanto più materiale italiano per la seconda guerra mondiale. Ovviamente i carri M13 non potevano mancare!
Ammetto di non riuscire a distinguere bene le tre versioni principali (M13/40 - M14/41 - M15/42) ma d'altro canto tra di loro erano molto simili, e certo le differenze sono ancor meno percettibili in scala 1/72!


The first one is the old ESCI M13/40 re-released by Italeri. It was quite difficult to find this one (the full kit); the reason was that Italeri had planned to release the fast-assembly kit, so apparently discontinued the production of the full kit.
The kit itself is nice, even if it shows its age. The running gear is simplified but nice; the tracks are quite bad, being made in a quite stiff kind of vynile. The track are possibly the worst part of the kit. The gun seems a bit shorter than the real one, but lacking precise measures I can't really tell.
The kit also had an AA machinegun, bu I left it off because most italian tanks lacked it.
I painted it in the european camo; the desert yellow finish was possibily more common, but I liked this one more.
Overall a nice kit for an interesting and important subject, in spite of a few shortcomings.


Il primo modello è un M13/40 della Italeri, ristampa di un vecchio modello ESCI. è stato piuttosto difficile reperire questo modello: ho scoperto in seguito che l'Italeri aveva interrotto la produzione in previsione della nuova versione "fast-assembly".
Il modello non è male, nonostante l'età. Il treno di rotolamento è semplificato ma ben fatto, purtroppo i cingoli sono scadenti, realizzati in plastica "morbida" ma piuttosto rigidi e poco dettagliati.
Le proporzioni appaiono buone, a parte il cannone che a occhio sembra un po' corto.
Nella scatola era inclusa una mitragliatrice antiaerea, ma ho preferito ometterla perchè a quanto mi risulta solo pochi carri ne avevano una. 
La mimetizzazione è quella usata in Europa, piuttosto piacevole e all'apparenza efficace. La mimetizzazione da deserto era probabilmente più usata su questi carri, ma questa mi piaceva di più.
Voto finale? un modello interessante, con qualche difetto ma nel complesso buono e adatto ai wargames.


This one instead is the fast-build M13/40, also from Italeri. Proportions seem spot on, maybe better than those of the full kit. The running gear is simplified, and has one-piece wheels instead than twin ones; of course you don't expect anything different from a fast assembly kit. Tracks don't look right, they have an over simplified pattern. Again not worse than other fast-build kits, though.
In comparison with the full-kit M13 this one is sturdier and nicer looking, anyway some details are missing and the running gear is very simplified.
Good price value because you get two tanks at the price of one.
I painted it in a particular desert camo, maybe not that common but nicer than plain sand colour.

Il secondo modello è sempre un M13/40 Italeri, ma questa volta nella nuova versione fast-assembly. Le proporzioni sembrano buone, leggermente diverse da quelle del vecchio kit (ad esempio la torretta) ma forse più realistiche.
Il treno di rotolamento è molto semplificato, ma del resto non si può aspettare di più da un modello "montaggio veloce". Rispetto alla vecchia versione mancano diversi dettagli, ma nel complesso il modello è di gradevole aspetto e piuttosto robusto. Inoltre il rapporto qualità/prezzo è buono, perchè al prezzo di un carro armato se ne ottengono due.
Ho scelto questa mimetizzazione per ragioni estetiche, anche se forse era meno usata rispetto al color sabbia "liscio".


This last one is the Semovente da 75/18, commonly known as Semovente (that means "self-propelled"). This one too is a fast assembly kit from Italeri.
The chassis is the same as the M13/40, and this kit shares several part with the M13 fast-assembly one (the same way the old full-kit semovente shared most parts with the M13 old kit).
The main difference is the housing for the 75mm gun; this part is quite nice because the gun is mounted in a ball-type mount and can actually move.
Again a fair kit, which shares the same pros and cons with the M13 one. Again good value for price because you get two vehicles for the price of one.

L'ultimo modello è il Semovente da 75/18 (conosciuto ai più semplicemente come "semovente"), sempre un fast-assembly Italeri.
Come nella realtà lo scafo è lo stesso del modello di M13, cambia solo la sovrastruttura col cannone (allo stesso modo, la vecchia versione di semovente aveva lo stesso scafo della vecchia versione dell'M13). Il cannone è la parte più divertente del modello, infatti è montato in modo tale da poter essere mosso liberamente! 
Il modello nel complesso è piacevole, con gli stessi pregi e difetti dello M13 fast-assembly, incluso il prezzo interessante.

2 commenti:

  1. They suffered a bit against the allies, great skill and painting putting those together.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Not much skill, but I had great fun making these.

      Yes they were total losers, maybe except the semovente which had "effetto pronto" ammos that could easily damage also shermans (never understood what "effetto pronto" stands for, if they were HEAT or HESH rounds...?)
      Anyway the armour was thin, and moreover the steel used to make them used to splinter when hit! also they had rivets everywere, which got loose when hit.

      the first time we wargamed italians vs allies in Africa, I managed to kill both a sherman and a lee with one M13... but I had a good cover and a LOT of luck!

      Elimina