venerdì 10 febbraio 2012

Air support

 While searching for usable stuff between my childhood models, i found out a few ww2 airplanes that I built but not painted, or painted in totally unbeliavable colours.
These ones are the first efforts at restoring them...




A P-51 Mustang and a Corsair, old Revell stuff (from even older Matchbox moulds). These were sold together with an encyclopedia about military aircraft. Every issue had a sprue for a model, if I remeber correctly you get these ww2 oldies in a couple of issues, while bigger post-war stuff was sent in four issues.
These were painted in impossible colours (the Mustanf was white and green, and the Corsair was electric blue) so I re-painted them with a light hand of colour.
The worst part of these kits were the decals, they had a very thin support film (o none at all) and they crumbled invariably when put in water. So I didn't use them back then; but also I didn't want to use anything from my spare decals, so I coated the original ones with transparent tape and then (after taking the paper away with hot water) I glued them on the models with white glue. As a result they're terribly thick, but as these are meant as wargame pieces noone will complain about it.

Questi due sopra sono modelli Revell (da stampi ex-Matchbox) che avevo acquistato assieme ad un'enciclopedia di aerei da ragazzino. In ogni uscita erano allegati 1-2 sprue, in modo da completare un aereo dopo 2-3 uscite (gli aerei più piccoli) o 4-5 (gli aerei più grandi). A quei tempi non avevo molta pratica modellistica, così alcuni aerei di quella serie sono tuttora non dipinti, altri invece dipinti in colori assurdi. Questi due fanno parte della seconda categoria, il primo (P-51 Mustang) era infatti dipinto in bianco e verde, il secondo (Corsair) in blu elettrico.
A suo tempo non avevo usato le decal allegate, perchè non avendo la pellicola trasparente (o essendo questa molto sottile) puntualmente si sbriciolavano in acqua. Ma al momento di restaurare i vecchi modelli, non volendo sprecare qualche preziosa decal della mia scatola di decal non usate, ho optato per recuperare le decl originarie, coprendole con nastro adesivo trasparente. Una volta tolta la carta, le ho incollate agli aerei con la colla vinilica. Il risultato è piuttosto brutto (le decal sono incredibilmente spesse in questo modo) ma in quanto pedine per i wargame vanno benissimo così.


The last one is an Italeri Messerschmitt Bf 110, this was unpainted but had decals on it. So I painted it trying to go round the decals to save them. You never know what a wargamer can do to bring as much stuff as possible on the table top!

Quest'ultimo aereo invece è un Messerschmitt Bf 110 della Italeri. A suo tempo non l'avevo dipinto, ma avevo applicato le decal. Per non sprecarle al momento di dipingere il modello ho cercato il più possibile di pitturare tutto attorno ad esse (le più piccole sono comunque scomparse sotto la vernice).
Cosa non farebbe un wargamer pur di non buttar via nulla di utilizzabile!!

Nessun commento:

Posta un commento